lunedì, maggio 19, 2008

Sentirsi empolesi (oggi)



Sì dai, è capitato a tutti. Non sei un genio, non sei un fenomeno, ma ti sbatti al meglio che puoi, con le tue sole forze, senza chieder niente a nessuno.
Poi però capita che non solo per colpe tue, per sfiga, per incapacità altrui o peggio perchè il giochino è truccato, beh, alla fine ci smeni tu.
E poi dicono che il calcio non è metafora della vita.
Ditelo a un empolese, va'.

3 Comments:

Blogger grosrat said...

sì in effetti cosa si lamenta de rossi? parlaris

pero sono contento per l'uomo ragno, che ormai sembra lo zio fester, malgrado il magheggio

11:59 PM  
Anonymous pan said...

Ottima pettinatura, anche se la sua faccia stava decisamente meglio con i capelli. E poi, secondo me, vale più di Mancini che col cazzo che si salverebbe allenando una pericolante.

Tiè, l'ho buttata lì, bella moderata.

1:05 AM  
Anonymous pan said...

Ottima pettinatura, anche se la sua faccia stava decisamente meglio con i capelli. E poi, secondo me, vale più di Mancini che col cazzo che si salverebbe allenando una pericolante.

Tiè, l'ho buttata lì, bella moderata.

1:05 AM  

Posta un commento

<< Home