giovedì, dicembre 11, 2008

Una preghiera per Charlotte

Popolo di Effettolarsen, vi chiedo di rivolgervi al vostro dio, minuscolo o maiuscolo, sacro o profano, con la barba o senza, con la maglia del napoli o senza, vero o finto. E di dire una preghiera per Charlotte.
Charlotte aveva 30 anni, era la compagna di uno dei miei migliori amici, l'aveva seguito a Johannesburg dove lui lavora da un anno e mezzo. Hanno una bimba di 5 mesi.
L'altro ieri hanno ucciso Charlotte in casa sua, con 3 colpi in testa.
L'hanno lasciata vicino alla bimba, la piccola é sana salva e ignara di tutto.
Hanno portato via due televisioni e una macchina fotografica.
Il mio amico ha cambiato voce.
Prego per lui ogni istante della giornata.
La vita vale cosi poco?

2 Comments:

Anonymous pan said...

Merda. Apro Effetto per vedere come è messa la discussione sul calcino di natale e trovo sta cosa. Sono reduce dal Motorshow, regno dell'inutilità assoluta e faccio fatica. Si avvicinano le feste, che tutto acuiscono, il senso di spiazzamento, soprattutto. Ecco, spiazzamento e pietà, sento. Che roba terribile deve essere. Stagli vicino, topone, anche se non deve essere mica facile.

7:11 PM  
Blogger BODA said...

Sono atterrito e sconvolto.
Non ho davvero parole.
Penso contemporaneamente a Lei, a Lui e alla bimba e non mi dò pace..

Pregherò per loro, per te e per tutta l'umanità che nn esiste più..

col cuore in mano,

12:34 AM  

Posta un commento

<< Home