lunedì, aprile 23, 2007

Soundtrack of our lives 22


(Wilco - Sky blue sky)

Un balsamo, una consolazione, una pacca sulla spalla. Pur mettendoci tecnica e rigore tecnico-formale sopraffini i Wilco riescono a toccare le corde dell'istinto più spoglio, facendo il "solito" miracolo di arrivare alla semplicità attraverso la strutturazione. La magia di una musica che pare scritta per te è il dono più bello per chi, come il sottoscritto, vaga cercando barlumi di empatia sonica. E la voce di Jeff Tweedy in Please be patient with me racconta quel che tutti, prima o poi, si è chiesto.

3 Comments:

Anonymous Malox said...

Nottata insonne, incredibile. Mi sveglio sudatissima, nel pieno della notte. Un rumore assordante schiaccia i miei piccoli timpani.
Il prof. Winchester mi ha raggiunta in camera, Robinson non era con lui. Beato Panpot che ascolta i rocchettari, noi qui a lavorare
tra il guano, nello stress notturno delle piccole esplosioni vulcaniche. Almeno ho scoperto che il mio software di chimica computazionale
valuta egregiamente lo space-filling tra le molecole MHC testate...spendere tanto vale la pena..a volte.

12:43 PM  
Anonymous pan said...

Senti Malox, posso chiederti un piacere? Mi potresti descrivere fisicamente (con calma e quando vuoi) il prof. Winchester? E' che io me lo immagino tipo quello di "Ritorno al futuro"...

9:22 PM  
Anonymous Malox said...

Il professore è basso, direi molto grasso (speriamo non mi legga!) e barbuto. I capelli sono bianchissimi, nulla a che vedere con il film citato.
Finalmente scopro il motivo di tanto imbarazzo. Robinson non è un ricercatore, ma un ragazzino dai capelli rossi che il prof.
Winchester ha ritrovato per caso ad Oxford, durante un seminario sulle specie dell'isola di Giava. Mi ha
raccontato che Robinson era un semplice auditore e che, alla fine della conferenza, si è letteralmente buttato
nelle braccia del professore stesso, implorandolo di farlo partecipe delle sue importanti ricerche. Da quel momento
Winchester ha deciso che sì, Robinson doveva essere il suo fido aiutante...mia sorella Giada continua a provarci, anche
ieri notte a Montevarchi...chissà perchè me lo racconta? Forse perchè non riesce a rimanere incinta ? presto tornerò
a casa, per verificare di persona. Quello Jacopo è proprio una birba!

2:04 PM  

Posta un commento

<< Home