lunedì, giugno 02, 2008

Cambiamenti

Oggi lungo fiume della Mela, l'Hudson River (l'East River si dice che sia mare), meta' citta' passeggiava al sole guardando -schifata- il New Jersey.
Sui pontili (piers) recuperati come parchi nell'acqua tutti stesi a prendere il sole, chi leggendo, chi mangiando, chi ascoltando l'-ipod.
Poi ci son sempre quelli che non riescono a fare un cazzo. Quindi giocano a football americano, baseball, frisbee e calcio. Tutto in versione friendly e spesso giocando a gruppetti di due.
Ma ecco che tra i bambini con la palla al piede ne spunta uno con la maglia a strisce.
Si sa la legge e' sempre stata: metti un gruppo di bambini in gita e un pallone, vedrai che uno avra' la maglia della Juve.
Ecco, oggi su quel pier mi e' venuto un nodo la gola.
Quel piccolo bastardello aveva la maglia dell'Inter.
Avrei voluto spiegargli che mentre la sua squadra aspettava Muller, Scifo e C. la mia si deliziava con Platini, Baggio e Zidane.
Poi ho realizzato che trattasi di qualche anno fa.
E Ibra oggi gioca con loro.

4 Comments:

Anonymous Milton Mancio said...

E' salito sul carro dei perdenti travestiti da vincitori, il bastardello.

Dovevi dirgli: "Change, until you can!".

(è giusto l'inglese?)

10:39 AM  
Blogger Xyzal said...

Dovevi entrargli da dietro sulla caviglia, e poi spingerlo nell'Hudson.

4:20 PM  
Anonymous Miltonedved said...

Perché, aveva la maglia di Figo?

11:42 PM  
Anonymous Bod-amarcord said...

Pensa se fosse spuntato un bastardello con maglia rossa con scritto PIOVANI, taglio di capelli da APACHE e una parlata con cadenze bresciane...

"LET'S GO, GIMME THE BALL, DAI DIO GOOD.."

1:42 PM  

Posta un commento

<< Home