lunedì, gennaio 29, 2007

A cena con Demi


Il mio lavoro, oltre a un'innumerevole serie di rotture di palle, ogni tanto riserva qualche momento piacevole.
Venerdi sera, Palais de Versailles. Prima, passeggiata notturna per le stanze reali, quelle fra l'altro di Marie Antoniette di S Coppola. Colpito dai piccoli e altissimi letti, e da strabilianti Veronese messi là dove noi umani abbiamo locandine di film o poter dell'Italia '82.
Poi cena nel Salone delle Battaglie, un'unica lunga tavolata con 300 persone.
Ottimi Chablis e Margaux a innaffiare foie gras e funghi e carne.
Fa il suo ingresso trionfale Demi Moore. Si piazza in mezzo alla tavolata con il maritino, omaggiata da rispettosi japani, e coinvolta da tragici abbracci e foto ricordo dagli ospiti che accompagnavo, directly from Palermo and Taranto, Italy...
Champagne a nastro come digestivo, alle 2 in albergo barcollando, poi un taxi e ancora via.

7 Comments:

Anonymous pan fan said...

Ti sei fatto lasciare il numero dell'ex, di maritino?

12:24 AM  
Blogger grosrat said...

in effetti tutto il popolo femminile trovava il nuovo un ragazzino senza sapore, e sospirava pensando all'ex..

12:34 AM  
Anonymous Milton Stanislawsky said...

State parlando di quello che ha due espressioni, una col cappello e una senza?

5:26 PM  
Anonymous pan fan said...

Molto più difficile! Una con la paglia e una senza.

9:32 PM  
Anonymous Milton Strasberg said...

Capello di paglia, o paglia a cappella?

10:24 AM  
Anonymous Milton Strasberg said...

Capello di paglia, o paglia a cappella?

10:26 AM  
Anonymous pan fan said...

Mi par di capire che non ti convincano molto le sue doti recitative. No, dico, stiamo scherzando??

12:59 PM  

Posta un commento

<< Home