venerdì, giugno 27, 2008

Punto qualcosa.

Pare che in un molto prossimo futuro ogni città avrà il suo dominio, ne stanno discutendo proprio ora.

giovedì, giugno 26, 2008

Mangiato pesante?

Il mio spot preferito ultimamente.
ps come si incollano i video in questo aggeggio?

mercoledì, giugno 25, 2008

Yellow Karl


"E' giallo, é brutto, non sta bene con niente, ma puo salvarvi la vita".
Campagna per la sicurezza sulle strade del ministero, affissione attualmente in tutta Parigi, con un impeccabile Karl Lagerfeld che ha prestato gratuitamente la sua immagine.
A me fa abbastanza ridere la sua faccia.
E fa mi dà sempre da pensare cosa fa e come comunica lo stato qui, e da noi.

A+

Paralleli arditi e altro

Sul Manifesto si paragona la nazionale di calcio al PD e Donadoni a Veltroni.
Qui [*].
A Christian Rocca non piace l'ultimo dei Coldplay e lo giudica addirittura il loro peggiore album che mi pare francamente esagerato visti [ascoltati] i precedenti. A me e' piace invece e mi sembra che abbiano provato uscire dalle melodie trite e ritrite che comunque hanno fatto vendere loro qualche centinaia di migliaia di dischi. Io non so se l'avrei fatto al posto loro. E poi parlar male dei Coldplay e' un po' come parlar male di Del Piero in nazionale. Non si rischia niente e si fa bella figura in societa'. Riassumendo: siccome a lui non piace e siccome non mi piace far bella figura in societa' rimango della mia opinione, qui la sua [*].
Luca Sofri, lemme lemme, e' entrato nella direzione nazionale del PD, tra i 20 scelti direttamente da Veltroni. Non so voi ma io ci avrei scommesso di brutto. La coppia Bignardi-Sofri ha davanti un futuro lu-mi-no-so da far impallidire i predecessori Palombelli-Rutelli. Qui la lista dei membri della direzione [*]. Oh non so voi ma io ne conosco davvero pochi.

lunedì, giugno 23, 2008

Jason Mraz - We sing, we dance, we steal things



Dategli il tempo di farsi beccare da qualche pubblicitario che vuol fare l'originale e ci tormenterà tutta estate sotto qualche spot di telefonini del cazzo. Per ora non mi è ancora andato a nausea malgrado mi accompagni sulla vespetta da un pò. Estivo. Analgesico.

domenica, giugno 22, 2008

Dedicato ai detrattori di Del Piero

Tenetevi Di Natale. Ve lo meritate, ah se ve lo meritate.
Prendetelo tutto, su per bene.
Brucia?
Eh, fatevene una ragione

sabato, giugno 21, 2008

Bambino 44


Un thriller, non il mio genere di solito. Sperling&Kupfer, poi..
Scritto da un anglo-svedese di 29 anni che di solito fa lo sceneggiatore di soap opera.
Ritmo incalzante, non a caso diritti già comprati da Ridley Scott per farci un film.
Ti trascina in un incubo, senza respiro.
I personaggi si delineano man mano che le cose precipitano, il bene e il male si confondono, le anime si mettono a nudo, tra presente e futuro, angoscia e speranza, verità e menzogna.
Sullo sfondo un'URSS pesante come il piombo, cieca e sorda a ogni umanità.
Se era davvero cosi..
Questo é il sito. Libro che consiglio a Boda e, chissà, magari anche allo Scorpione.

venerdì, giugno 20, 2008

Il centravanti (tedesco) sta piuttosto bene.

Ieri sera, Pepe e Carvalho non han fatto un figurone.

The class is not water, it's just light

video

mercoledì, giugno 18, 2008

Cabala (Europei for Dummies)



Dove eravate? Con chi? In che posizione? Come eravate vestiti?

martedì, giugno 17, 2008

"The class is not water"



Dal Corsera on line.

martedì, giugno 10, 2008

Witness


Aveva detto: come testimoni voglio Silvio Berlusconi ed Emilio Fede. Ma nel frattempo il Cavaliere è diventato presidente del Consiglio e quindi Flavio Briatore, che il 14 giugno a Roma convolerà a nozze con la fidanzata Elisabetta Gregoraci, si dovrà 'accontentare' di Daniela Santanchè, il manager della Formula 1 Bernie Ecclestone e l'imprenditore Luciano Benetton. Il direttore del Tg4 ci sarà, ma come testimone della sposa. Oltre a lui, Gregoraci ha scelto l'agente Lucio Presta e la sorella Marzia.

sabato, giugno 07, 2008

Viva il ciclismo

Striscione immortalato sul Mortirolo.
Dal Blog di Sabelli Fioretti.
C'e' del genio, della passione.

giovedì, giugno 05, 2008

Sunset on Mars

mercoledì, giugno 04, 2008

Lo Specialone [eh]

quella parte del cervello occupata dal calcio e' molto presa dagli imminenti europei [con annesse le consuete bestemmie per il fuso orario, oltre che per l'infortunio di Cannavaro: non vorrei ritrovarmi in campo ne' psicoChiellini ne psicoilMaterazzi] pero' insomma l'arrivo di Mourinho all'Inter non lascia indifferenti.
A mio parere si tratta di un pazzo egocentrico con una cura maniacale dei dettagli e con una preparazione tattica fuori dal comune.
Mi piace quindi e molto. Sicuramente e' tra i primi 3 allenatori del mondo [mmh gli altri due in uno scatto di Alta' Fedelta'? Capello e Ferguson, cosi' su due piedi].
A chi lo giudica un sopravvalutato gli rispondo di provare a vincere una ciempions col Porto.
La conferenza stampa in italiano ha riservato gia' colpi di genio.
Questa Inter recente e' insomma la Juve e la Juve sembra l'Inter del passato.
Licenzi Mancini (antipatico, sbruffone ma vincente e con due coglioni cosi', comunque] e chi ti arriva? Mourinho.
La gobba si tiene il gentlemen de roma sulla panchina e paga Amauri, 28 anni, 25 milioni di Euro.
Esattamente quanto l'Inter pago' due anni fa Ibra, allora 24 anni.
E i gobbi fanno cio' dopo essersi assicurati l'anno scorso Iaquinta, 28 anni per 11.3 milioni di Euro, dopo aver venduto Adrian Mutu, allora 27 anni per 8 milioncini di Euro.
Insomma c'e' bisogno di commentare?

Senza contare gli altri acquisti eccellenti (da Tiago ad Almiron, da Molinaro a ... mi vien da piangere) ...

Anche l'anno prossimo l'inter sara' la' in alto e noi ce la giochiamo con Fiorentina, forse.

martedì, giugno 03, 2008

Uh.

lunedì, giugno 02, 2008

Cambiamenti

Oggi lungo fiume della Mela, l'Hudson River (l'East River si dice che sia mare), meta' citta' passeggiava al sole guardando -schifata- il New Jersey.
Sui pontili (piers) recuperati come parchi nell'acqua tutti stesi a prendere il sole, chi leggendo, chi mangiando, chi ascoltando l'-ipod.
Poi ci son sempre quelli che non riescono a fare un cazzo. Quindi giocano a football americano, baseball, frisbee e calcio. Tutto in versione friendly e spesso giocando a gruppetti di due.
Ma ecco che tra i bambini con la palla al piede ne spunta uno con la maglia a strisce.
Si sa la legge e' sempre stata: metti un gruppo di bambini in gita e un pallone, vedrai che uno avra' la maglia della Juve.
Ecco, oggi su quel pier mi e' venuto un nodo la gola.
Quel piccolo bastardello aveva la maglia dell'Inter.
Avrei voluto spiegargli che mentre la sua squadra aspettava Muller, Scifo e C. la mia si deliziava con Platini, Baggio e Zidane.
Poi ho realizzato che trattasi di qualche anno fa.
E Ibra oggi gioca con loro.